Diaz, l’estetica giovanilistica e le occasioni perse

 

Attenzione: questo è un post contiene SPOILER

Una recensione poco pubblicabile frutto di una notturna chiacchierata online fra me (Z) e l’amico Er Manesse (E) di Pantofolari

E: posto che Diaz è un filmone, ma il topos narrativo di quelli che mentre tutto accade stanno in casa a scoprire l’estasi che è propria dell’idillio dell’amore lo vogliamo affrontare una buona volta? manco in The Dreamers o in Occupiamo il Rettorato contro la Moratti 2005 

Z: fantastico il film, a differenza di altri del genere “film storici o del recente passato in cui si racconta una disgrazia” è bello costatare che manca l’ipocrita figura del personaggio salvifico, per esempio il nazista buono nel campo di concentramento od il colonnello Henderson in “I due colonnelli” di Totò, fino ad arrivare a quel figo del capitano Corelli che riesce a fermare le ingiustizie bla bla bla (ndr ma per quanto tempo l’esercito italiano si laverà da ogni colpa presente, passata e futura rievocando Cefalonia?). Avrei tolto la scena del vecchietto ed Elio Germano all’ospedale che si fanno beffe del poliziotto: un po’ fuori posto in un film che ci racconta che la polizia ha vinto e che continuerà a vincere e che ci citeranno in eterno, non capendola, la citazione di Pasolini su Valle Giulia. Tornando all’argomento principale ovvero il topos della trombata mentre il mondo crollo, ma direi anche il topos di trovare alle manifestazioni delle spagnole zoccole che te la danno con questa facilità rientra secondo me in questa cazzo di regola stilistica per cui se parli di “robbe di ggiovani” devi anche mettere nella storia rotolamenti, slinguate e succhioni, (non che non si scopi di normale, solo che mica facciamo solo quello) nel messaggio sottinteso: MEGLIO LA FICA DEL SOCIALISMO. Se questa regola diventasse (od è già diventata?) realtà, mi verrebbe da chiedere:
– Ma se per tutto il prossimo ottobre smettiamo di pensare alla fica, non è che la vinciamo una rivoluzione in questo paese del cazzo? –

E: Concordo sul punto macchiettistico di elio germano e dell’anziano, secondo me però gli sceneggiatori potevano fare i nomi! Cacchio non avrei aspettato che la sentenza passasse in giudicato.. volevo sentirlo il nome di un gentiluomo come De Gennaro, per esempio. Inutilmente melenso il momento della presunta crisi di coscienza del caporeparto Santamaria, credibile come il diploma di renzobossi. Io aspetto comunque con ansia un film, chessò, su Acca Larentia dove a un certo punto un missino con un ruolo magari secondario si chiama fuori e tenta l’approccio con una giovane di Autonomia Operaia, per ribadire che si può trovare un’importante convergenza e cancellare il socialismo dal tuo slogan: alla fine MEGLIO LA PHYA. Meglio di quest’ultima potrà la fame, io confido in questa per il prossimo ottobre [..]

[..] Ok, resta il fatto che è stata un’occasione persa…passi l’effusione fugace, lo sguardo complice, la carezza guaritrice, la premura genitoriale..però stavolta, solo stavolta, potevano evitare il giovanilismo manierato e la retorica dell’ormone ingestibile. Alla fine, pensandoci meglio, devo darti ragione. Le grandi ideologie hanno fallito perchè nell’ultimo chilometro prima della meta torniamo tutti Servi della Gleba (rima+cit.).

Z: Forse è solo che stiamo confondendo le priorità. La fica messa avanti al socialismo è come fare l’elemosina ad un lavavetri: per il beneficiario il benefit finisce appena con i tuoi due euro si compra un pacchetto di Wiston da 10. Sei stato generoso certo, magari hai anche goduto tu donatore, tu lavavetri, tu che ti porti a casa la spagnola del film, ma certo hai fatto un gesto egoista e reazionario. Non capiamo che il sol dell’avvenir (che snobbiamo in cerca di fica) è la fica.
– E’ la liberazione, l’uguaglianza, il progresso e sì, anche la fica. –

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...