Torniamo per riempire un vuoto

 

 

In questi giorni quando pensavo a queste pagine mi chiedevo se fosse o meno l’ora di chiuderlo questo blog. Perchè chiuderlo? perchè lo aggiorno poco, perchè il tam tam politico anche agostano è troppo banale per poterci montare sopra non tanto delle analisi, ma nemmeno della semplice ironia, perchè alla fine in questa società le persone che scrivono sono molte di più delle persone che leggono e quindi perchè mai dovrei farmi spazio nelle schiere degli scrittori quando c’è tanto bisogno di gente che se ne stia a leggere?

Nei miei giri sulla rete però ho fatto una scoperta sconcertante: coerente alle sue idee in merito di web, l’Onorevole Giorgio Straquadanio ha chiuso il suo giornale on line Il Predellino.

Quindi visto che la schiera degli scrittori si è ristretta con il ritiro di Stracquadanio (in questo video una sua esilarante idea per risanare il debito pubblico) e che presumibilmente adesso il deputato pdl ex antiproibizionista ex radicale inizierà a leggere, ho spazio per continuare a scrivere anche io.

Grazie.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...