Torturare Provenzano.. è veramente necessario?

Ha giudato Cosa Nostra dal 1983 e con Riina è stato l’organizzatore degli attacchi allo Stato di inizio anni novanta. Adesso ha 78 anni, il morbo di Parkinson, una ischemia celebrale e si sostetta la recidività di un tumore alla prostata.

In merito all’istanza di scarcerazione presentata dall’avvocato del boss, il Senatore del PD Giuseppe Lumia ha dichiarato:

“Provenzano non può chiedere nessuna clemenza allo Stato, dopo che lo ha devastato con le stragi e corroso con un sistema di collusioni senza precedenti. Lo Stato a Provenzano può offrire solo una opportunità, prevista dalla legge: la possibilità di collaborare. Altre vie devono essere sbarrate. Provenzano  ha partecipato alle guerre di mafia degli anni ’70 e ’80. Ha avuto un ruolo nelle stragi e subito dopo ha traghettato Cosa nostra verso un cambio di strategia, archiviando lo scontro con le istituzioni. Pertanto, bisogna essere molto severi e rigorosi e colpire il sistema mafioso da lui costruito. Un sistema ancora in piedi, gestito da Matteo Messina Denaro, fatto di rapporti con settori deviati dello Stato, della politica dell’economia e della società”

Lumia è una brava persona, uno dei migliori della commissione antifamia, ma è inacettabile la teoria per cui il diritto a cure mediche adeguate sia subordinato alla decisione o meno di Provenzano di collaborare con la giustizia.

Il diritto a curarsi, ed aggingo io, il diritto a morire serenamente e senza ulteriori sofferenze che non siano quelle della malattia, sono un qualcosa che deve essere garantita a tutti a prescindere dai giudizi morali sulle scelte di vita dell’ individuo.

Do’ naturalmente per scontata la necessità di un controllo serrato su Provenzano per evitare che continui a comunicare con le organizzazioni mafiose, ma mi chiedo quanto sia necessario per la sicurezza pubblica e la civiltà di questo paese affliggere attraverso il sistema carceraio ulteriori sofferenze ad un vecchio uomo ormai morente.

Annunci

One thought on “Torturare Provenzano.. è veramente necessario?

  1. Bene…vuoi essere curato a casa tua? ALLORA PARLA!!
    Visto che sei un vecchietto e non hai niente da perdere, racconta tutto quello che sai.

    Non vuoi parlare? ok…poco male. Te ne resti in 41 bis, dove comunque puoi ricevere le tue cure.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...