Non casca ma se casca/1 (ma è solo sfiga?)

 

 

Nel 2001 l’Italia dei Valori rimane fuori dal parlamento per poche migliaia di voti (3,9 alla camera) eleggendo un solo senatore, Valerio Carrara (nella foto) che il primo giorno di legislatura passa a Forza Italia.

Nel 2006 stringe alleanze con miriadi di micropartitini locali per passare il quorum. Tra gli eletti il senatore Sergio De Gregorio che nei primi mesi della legislatura passerà al gruppo misto e poi al centrodestra, risultando fondamentale nel far mancare al governo Prodi la risicata maggioranza al Senato.

Nel 2010 all’avvicinarsi del voto sulla fiducia al governo Berlusconi lasciano il partito Antonio Razzi e Domenico Scilipoti ancora indecisi se votare la fiducia o meno.

 

 

NON CASCA, MA SE CASCA è la rubrica che occuperà il blog fino a martedì. Commenti e riflessioni su questi giorni di crisi/non crisi, magggioranza/non maggioranza, berlusconi/berlusconi.

Annunci

One thought on “Non casca ma se casca/1 (ma è solo sfiga?)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...