Cosa fare quando non piove più? /2

Dopo il primo capitolo torna la rubrica di più amata da depressi, sfigati, nevrotici, pornolesi e sociopatici.

Manuale in caso di non pioggia

Capitolo 1. CALCETTO

Ore 19 e 30. Maschi brutali escono dai loro comodi uffici, fabbriche, negozi, aule universitarie e si ritrovano sul campo di battaglia. Lotta, sudore, sangue: è il calcetto baby. Come i personaggi dell’Odissea ognuno ha la sua specialità: c’è chi segna. chi corre, chi vola, chi mette ordine e chi randella. Il tutto, è fondamentale, con un certo stile. Noi stiamo in panchina ed ordino schemi e sostituzioni. Perchè il calcio, come la vita, siamo più bravi a raccontarlo che a viverlo. Però del resto chi sarebbe stato Ulisse senza Omero?

Capitolo 2. AMORE (aneddoti)

A Canton durante la guerra civile un giovane operaio comunista ed un studentessa che gli faceva da staffetta vengono arrestati. Si erano visti durante gli incontri clandestini, ma senza dirsi niente. Li portano al muro per fucilarli ed un piccolo gruppo si raduna per assistere all’esecuzione. Il condannato grida: – Vorrei anche se devo morire dire alla compagna che ho accanto qualcosa che non oso confidarle. Non conosco altro che il suo nome di battaglia, ma sappia che l’amo e che desidero che diventi mia moglie- Poi si rivolge ai presenti: – Vi domando si sposarci in nome del popolo e del movimento di liberazione.-
-Sì- urla la gente.

Capitolo 3. AMORE (l’essenziale è la respirazione)

Tuffato nella fonte di Narciso
m’innamoravo solo di riflessi.
Ogni tratto somatico del viso
scompariva all’arrivo degli amplessi
che consumavo inevitabilmente
proiettando l’immagine di me
dentro un corpo diverso ma presente
che non mi richiedeva alcun perché.
Ed era naturale quello sdarsi
cercando senza sosta il sottoporsi
ad un teatro privo di catarsi
che il cuore sceneggiava di rimorsi.
Ed ancora da fulmine colpito
correvo dietro un tipo benvestito

Capitolo 4. LETTERATURA

Avete mai pensato che i libri, opportunamente impilati, possono dar vita a brevi componimenti in versi? Poesie casuali, forzatamente simboliche ed immediate.Certo, è una caratteristica che appartiene alla poesia in generale; il fatto che non possa esserci un’astuzia delle emozioni, un testo che nasca con la precisa intenzione di piacere. Perlomeno non ai livelli di sfacciataggine della narrativa, dove esiste il romanzo pensato per i fan di Dan Brown e quello per le casalinghe disperate, quello che dà una gomitata complice ai ragazzi e quello che mette la spalla a disposizione dei critici perché ci diano un colpetto di approvazione. Ecco, il fatto che la poesia dorsale condivida questa virtù di purezza con la sorella nobile ci è molto piaciuto

Ecco la nostra dorsale

c'è del marcio

C’è del marcio al giardino delle peonie
il muschio e la rugiada
i fiori del male
Ecco la storia: presagio triste
estranei, il demone
fucile da caccia, metallo urlante.
Il corpo sa tutto: Sayonara ganster

Capitolo 5. POLITICA

Strane le elezioni universitarie a Siena. Gli indipendenti sono di destra, la destra dice di essere apolitica, gli autonomi stanno con il sindacato ed a noi che siamo di sinistra ci dicono che siamo di centro. Molti dubbi.

Capitolo 6. COSA VOLEVO DA TE

Volevo tenere per te, la luce di quando fa giorno, e volevo che fosse per te anche l’attesa che diventa ritorno..Volevo tenere per te, una sola di tante stagioni, ma volevo che fosse per te per te sola e tutti gli altri di fuori.

Annunci

One thought on “Cosa fare quando non piove più? /2

  1. Da ste parti piove ancora,
    poi non so.

    La poesia costoleccia è assolutamente meravigliosa.
    I commenti politici me li risparmio… tutto il resto, chettelodicoaffare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...